prima pagina

  1. Villa Farnesina

    Già proposta la scorsa estate, la visita alla straordinaria Villa Farnesina è un’immersione totale nell’arte. Già ammirando il magnifico palazzo di Via della Lungara è facile intuire la ricchezza delle decorazioni all’interno. Ma nemmeno la fantasia più sfrenata potrebbe immaginare la preziosità degli affreschi: Raffaello, Giulio Romano, Sodoma, Sebastiano del Piombo… Il vertice del Rinascimento romano si è dato appuntamento per noi in queste stanze. (vai alla scheda)

    Guida: Maria Rosa PIZZONI. Contributo richiesto: 10 euro più il costo del biglietto e degli auricolari.
    Prenota la visita

     

  2. Da riscoprire

    Trastevere tra storia e leggenda

    Dall'Isola Tiberina a Piazza Trilussa

    Dopo la visita alle chiese, celeberrime, di Santa Maria in Trastevere, San Crisogono, Santa Cecilia e San Francesco a Ripa, proponiamo, stavolta, un secondo itinerario trasteverino. Meno conosciuto, ma altrettanto affascinante e carico di storie, leggende e personaggi illustri. Ricco di scorci di grande bellezza di epoca medievale e rinascimentale rimasti sostanzialmente inalterati nonostante lo scorrere dei secoli e l’incessante via vai di grandi folle di turisti di ogni parte del mondo.
    Il tour partirà da San Bartolomeo all’Isola Tiberina, chiesa di tesori, reliquie e tracce di quella che fu la Repubblica Romana. continua…

  3. Il trionfo di Urbano VIII, dimora di capolavori assoluti

    Palazzo Barberini

    Grandiosa costruzione realizzata sulla vecchia Vigna Sforza e sul luogo di antichi edifici classici sorretti da imponenti fabbricati, ancora visibili verso la valle che divide il Quirinale dal Pincio. Papa Urbano VIII volle edificare, non lontano dalla sua residenza del Quirinale, il nuovo palazzo della famiglia, prima alloggiata nella cosiddetta “Casa grande” di via dei Giubbonari. Iniziato nel 1625 da Maderno, il palazzo fu poi affidato a Borromini, presto soppiantato da Gian Lorenzo Bernini che terminò i lavori nel 1633. continua…

  4. Villa Farnesina

    Il culmine del Rinascimento romano

    Se il Magnifico Chigi incontra il Divino Raffaello

    È la villa sontuosa, ma di raffinatissimo gusto, che il grande banchiere Agostino Chigi detto “il magnifico” si fece costruire fra via della Lungara, appena sistemata, e il Tevere. continua…